Tito Maccio Plauto

tito maccio plauto

Tito Maccio Plauto nacque a Sàrsina, città allora umbra dell’Appennino Romagnolo, tra il 255 e il 250 a.C. e morì a Roma nel 184 a.C., anno in cui divenne censore Catone.

Gneo Nevio

gneo nevio bellum poenicum

Gneo Nevio nacque tra il 275 e il 270 a. C. in Campania, probabilmente a Capua, città senza diritto di voto. Nevio però fu molto schierato politicamente.

Lucius Livio Andronico

livio andronico odusia

Nato a Taranto, Livio Andronico venne a Roma come schiavo durante la seconda guerra punica o durante la GUERRA TARANTINA (280-275 a.C.).
Divenuto liberto (=schiavo liberato), probabilmente grazie alle sue qualità di precettore, assunse il nome della gens del suo ex padrone, Livio, e forse anche il prenomen “Lucius”.