Le opere latine in versi – Francesco Petrarca

Febbraio 9th, 2015 Posted by Letteratura italiana, Opere, Opere Francesco Petrarca 0 thoughts on “Le opere latine in versi – Francesco Petrarca”

Le opere latine in versi – Francesco Petrarca

images« AFRICA »
Poema in esametri in 9 libri. Doveva essere in 12 libri. Fu iniziato a Valchiusa nel 1338-1339.
Ne fu presentata una parte nel 1341 in occasione dell’esaminazione di re Roberto d’Angiò, a cui l’opera fu dedicata. Il poema fu poi ripreso e portato a compimento ma a lungo rimaneggiato senza approdare a un’edizione definitiva. Si tratta la Seconda Guerra Punica e l’esaltazione di Scipione l’Africano che libera la patria dalla minaccia di Annibale. Attraverso la materia storica Petrarca vuole celebrare la grandezza di Roma e dell’Italia, vista come sua illustre erede. I suoi modelli epici sono Livio, Virgilio e Cicerone, ma in Petrarca la materia epica risulta assai sterile e solo stilisticamente egli riecheggiò con calore i suoi amati scrittori, Le pagine migliori sono quelle di meditazione esistenziale e di inquietudine spirituale, come nel monologo di Magone morente.

« BUCCOLICUM CARMEN »
Tra le opere latine in versi abbiamo anche 12 egloghe di argomenti storici e morali, composte tra il 1346 e il 1348. Petrarca mette in bocca a dei pastori le sue meditazioni. L’opera fu rielaborata fino al 1364.

« EPISTOLE METRICHE »
3 libri, 66 epistole. Il tema centrale è l’amore per Laura. Queste fanno parte delle opere latine in versi.

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , ,

No comments yet. You should be kind and add one!

Leave a Reply

Your email address will not be published.This is a required field!

<small>You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">HTML</abbr> tags and attributes:<br> <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>